L’introduzione degli hashtag sulla piattaforma Facebook risale a circa 7 anni e sebbene sia trascorso del tempo il suo utilizzo stenta ancora a decollare.

Ma cos’è l’hashtag e come funziona?

L’hashtag viene creato mettendo davanti ad una parola chiave il simbolo cancelletto #.
Cliccandoci sopra si accederà ad una pagina dove vengono raccolti tutti i contenuti generati dagli utenti che hanno utilizzato quell’hashtag. Per farci trovare da tutti ricordate di impostare la privacy su “pubblico”.

Dove li possiamo utilizzare?

Possiamo utilizzare gli hashtag dappertutto cioè nei post delle pagine fan, degli eventi, nei gruppi e nei post della nostra pagina personale.

Usare o non usare gli hashtag su Facebook?

Sicuramente l’abuso degli hashtag su Facebook è sconsigliato in quanto fa diminuire l’interazione con il contenuto pubblicato. L’utente avendo molti hashtag potrebbe uscire più facilmente dal vostro post senza lasciare un commento, mettere un mi piace e senza condividerlo.

C’è anche però un buon motivo per utilizzarli, scegliendone magari uno o due ben mirati sull’argomento che stiamo trattando nel post. Gli utenti che cercheranno all’interno di Fb proprio quella parola chiave di loro interesse riceveranno come risultato tutti quei post dove è contenuto quell’hashtag e di conseguenza aumenterete la visibilità dello stesso.